';

Due chiacchiere con il nostro Amministratore Unico Andrea Certo

Due chiacchiere con il nostro Amministratore Unico Andrea Certo

Buongiorno Andrea, raccontaci qualcosa di te ….

Sono un ingegnere gestionale e padre di 3 bei figli. Ho la passione per la barca a vela che purtroppo pratico troppo poco. Vivo a Milano, una città che amo. Nel tempo libero mi piace andare in bicicletta. 

Quale è stato il percorso umano e professionale che ti ha condotto in LSI-LASTEM? 

LSI LASTEM è stata fondata da mio padre e, ovviamente, fa parte mio DNA. Sono ancora vividi i ricordi in cui, da bambino, mi aggiravo per i reparti produttivi insieme a lui. Tuttavia, sono approdato in Azienda solo nel 2018, dopo una carriera che mi ha visto nella posizione di Amministratore Delegato di diverse aziende partecipate da fondi di private equity.  È stato un ritorno alle origini il mio, che mi ha dato grande piacere e soddisfazione, non solo per motivi sentimentali, ma anche perché LSI LASTEM è una bella azienda che opera in un settore, quello ambientale, a cui mi sento particolarmente affine. 

In quanto Amministratore Unico della società, come interpreti il tuo ruolo? 

Innanzitutto, per quanto posso, cerco di condividere e trasmettere la mia visione e le strategie aziendali a tutti i collaboratori, più in generale a tutti gli stakeholders. Per me è fondamentale che tutti sappiano dove siamo e dove stiamo andando. Odio il micro-management perché penso che ciascuno in azienda debba lavorare sulla base di obiettivi da raggiungere piuttosto che di task da compiere. Dopo tanti anni, ho capito che qualunque organizzazione “sana” deve essere pervasa innanzitutto dalla tensione verso il raggiungimento degli obiettivi aziendali, che passa attraverso il senso di responsabilità individuale, ma anche il piacere derivante dal raggiungimento di obiettivi personali. 

Che cosa ti piace di LSI LASTEM e del tuo lavoro? 

Siamo un’azienda relativamente piccola, ma che opera in tutto il mondo, e che fa dell’innovazione tecnologica il proprio fattore critico di successo. Abbiamo un gruppo di collaboratori straordinari con un elevato grado di professionalità. Trovo molto gratificante contribuire ad immaginare insieme a loro soluzioni innovative che soddisfino i bisogni dei mercati a cui ci rivolgiamo. Allo stesso modo trovo molto arricchente poter interagire e collaborare con clienti provenienti non solo da settori molto diversi ma anche da culture e paesi lontani. Ricorderò sempre le mie prime due visite a clienti LSI LASTEM. Il primo giorno una discarica in provincia di Brescia e, il giorno seguente, il Cenacolo di Leonardo da Vinci a Milano. Due mondi che non potrebbero essere più distanti! Poche settimane dopo ero già in Australia per visitare clienti nel settore minerario. In poco tempo avevo capito che LSI LASTEM mi avrebbe portato lontano e che ero fortunato ad avere un lavoro così appagante! 

Comments
Share
Greta Tresoldi

Related posts
Leave a reply