';

Il data logger ambientale e le sue funzionalità

Il data logger ambientale e le sue funzionalità

Le grandezze calcolate

Le moderne tecnologie permettono di dotare i data loggers di potenti strumenti di elaborazione per calcolare le cosiddette “grandezze calcolate”. Infatti, i sensori inviano al data logger solo dati, cosiddetti grezzi, a intervalli prestabiliti. Questi ultimi formano una fitta sequenza di dati istantanei che possono essere elaborati da algoritmi anche sofisticati e rendere disponibile all’utente direttamente la grandezza calcolata. Il monitoraggio ambientale spesso necessita di sintetizzare i numerosi dati disponibili in indici di rapida ed efficace interpretazione: le grandezze calcolate. 

Un data logger ambientale potente e versatile quindi non solo raccogliememorizza e trasmette i dati ricevuti dai diversi sensori collegati, ma elabora già a bordo alcune utili grandezze calcolateI data logger sono quindi progettati per poter svolgere questi calcoli e trasmettere direttamente i risultati, applicando anche alcune regole di validità dei dati. 

Perché scegliere un data logger ambientale con le grandezze calcolate?

I vantaggi di disporre di grandezze calcolate direttamente dal data logger sono diversi, tra questi: 

  • Le grandezze sono subito disponibili anche su dispositivi inadatti al calcolo, quali dispositivi mobili, o pubblicate direttamente su web; 
  • Impostando delle regole e opportune soglie, le grandezze calcolate possono essere utilizzate per l’emissione di messaggi di allarmedirettamente dal data logger, evitando ritardi o disfunzioni;  
  • la possibilità di ricevere i dati elaborati in maniera diretta, anche su dispositivi mobili, permette all’utente di verificare la campagna di monitoraggio in tempo reale e scaricare i dati già elaborati sul proprio PC.  

Calcoli per ogni esigenza: dal microclima al tempo di decadimento del SARS-CoV-2

potenti data logger ambientali di LSI LASTEM permettono l’elaborazione di numerose grandezze calcolate, una libreria che si va ampliando per soddisfare le crescenti esigenze dei clienti. Essi permettono, oltre ai calcoli matematici di base, l’elaborazione di grandezze calcolate di tipo specialistico: 

  • calcolo degli indici del microclima, WBGT e altri dedicati alle valutazioni di ambienti indoor per la sicurezza negli ambienti di lavoro o per interventi di efficienza energetica; 
  • calcoli quali il wind chill o l’indice UV richiesti nelle applicazioni meteorologiche; 
  • tempo di decadimento stimato naturale del SARS-CoV-2 sulle superfici (acciao inox e plastica ABS) in un range di temperature e umidità relativa (proposto da DHS e S&T, USA).  

Alpha-Log per le misure del vento negli aeroporti

L’ultimo modello di data logger della famiglia LSI LASTEM, il potente Alpha-Log, permette il calcolo a bordo di grandezze molto specialistiche. Solo per citarne alcune: 

  • Posizione del sole: altezza e azimuth, secondo “Astronomical AlgorithmsWillmann-Bell, Inc., Richmond, VA” Book by Jean Meeus. Questo dato è molto utile per la correlazione delle componenti della radiazione solare e trova le sue applicazioni nella gestione degli impianti fotovoltaici e nella termodinamica solare; 
  • Pressione barometrica (QNH rif. ICAO) (ISA eq. 7, CIMO, “CIMO/ET-Stand-1/Doc. 10 (20.XI.2012)”) necessaria per le attività di meteorologia predittiva; 
  • Vento trasversale, vento in prua e vento in coda secondo gli algoritmi ICAO, destinato ai sistemi di controllo aeroportuali. 

Conclusioni

Una delle funzionalità di maggiore utilità per gli utenti è la disponibilità di grandezze calcolate direttamente dal data logger ambientale. Infatti, le grandezze calcolate dai data logger ambientali offrono notevoli vantaggi agli utenti. Tali vantaggi sono esaltati anche da sistemi operativi particolarmente performanti, sistemi di riduzione del consumo energetico e protocolli di comunicazione robusti e affidabili. 

Comments
Share
Valeria Menichini

Related posts
Leave a reply